Audizione in Comune

Il 23 maggio 2018 le Commissioni consiliari permanenti I, II e VI del Comune di Torino ci hanno chiesto di presentare il progetto ‘cheARIArespiro95’ nel corso di un’apposita un’audizione pubblica.

Ai Consiglieri comunali e al pubblico presente abbiamo presentato le finalità, il metodo e i risultati ottenuti con la nostra sperimentazione nel Quartiere Vanchiglia, sulle cui criticità sono intervenuti anche i tecnici del settore Mobilità del Comune presentando uno studio da loro appena concluso.

La nostra presentazione, illustrata da una serie di foto scattate durante il lavoro, si è conclusa con tre proposte :

  1. la creazione di una struttura comunale dedicata alla tutela dei ‘diritti dei bambini alla città sana e giocabile’ guidata da un Ombudsman che ne garantisca il rispetto e che stimoli la realizzazione da parte della Città di azioni coordinate a loro favore;
  2. la riproduzione e diffusione del progetto su tutto il territorio cittadino, attraverso l’applicazione delle linee guida del nostro Toolbox e tenendo conto anche delle necessarie connessioni con la Città Metropolitana;
  3. la realizzazione di alcuni interventi specificamente relativi al Quartiere Vanchiglia per migliorare la sicurezza pedonale/ciclabile e la qualità ambientale di alcuni luoghi, la vivibilità sociale e giocabilità di Piazza Santa Giulia, la creazione di un percorso protetto e accessibile a tutti i in via Balbo per raggiungere l’importante spazio pedonale su due livelli del lungo Po Machiavelli.

A integrazione delle ipotesi viabili per l’eco-quartiere Vanchiglia presentate dai tecnici comunali, si potrebbero poi proporre interventi per rendere accessibile a carrozzine e biciclette il passaggio ora a scalini tra il primo e il secondo livello del lungo fiume. (Nel futuro e compatibilmente con le risorse pubbliche sarebbe auspicabile anche la creazione di una passerella pedonale sul Po per raggiungere velocemente e direttamente il bel Parco Michelotti.)

Sono poi intervenuti dei Consiglieri comunali per porre domande e fare commenti. Alcuni Consiglieri di maggioranza hanno auspicato che la prosecuzione delle necessarie azioni a tutela dei bambini possa avvenire appoggiandosi su quanto è stato prodotto con ‘cheARIArespiro95’.

Grazie anche ai Consiglieri e ai Presidenti di Commissione per l’interesse e il riconoscimento del nostro lavoro.

Il team di cheARIArespiro95

Le dichiarazioni dell’assessore Lapietra

Maria Lapietra – Assessora ai trasporti di Torino
intervista del 10.11.2017 aspettando l’inizio della nostra sfilata in bici a Vanchiglia.

Un breve riassunto delle dichiarazioni dell’assessora Lapietra:

1.  Il Comune promuove la ‘mobilità condivisa’ (ovvero tutti assieme sulla carreggiata, bici auto e monopattini) e non la creazione di percorsi ciclo-pedonali protetti (ovvero piste ciclabili fisicamente separate dalle carreggiate destinate alle auto).

2.  Il Comune non intende procedere a pedonalizzazioni di aree, anche piccole, perché l’opinione pubblica è contraria a perdere spazi di transito e parcheggio.

3.  La comunicazione tra assessorati è scarsa e l’assessorato alla viabilità non conosce le condizioni specifiche della qualità dell’aria nel quartiere Vanchiglia.

4.  E’ comunque nota la qualità generale dell’aria di Torino (pessima) e si pensa di intervenire con campagne di informazione sulla mobilità sostenibile.

5.  La prossima azione interassessorile sarà la commemorazione delle vittime della strada (19 novembre); flash mob e nuova segnaletica stradale a terra in corrispondenza delle scuole.

6.  Parcheggi selvaggi (come ad esempio alle spalle dell’assessore, nella zona pedonale di piazza S. Giulia) non facili da risolvere, mancano risorse e vigili; il comune punta sull’informazione e sensibilizzazione dei bambini.

 

Guarda anche il video l’intervista a Luca Deri – Presidente della Circoscrizione 7, Torino: